martedì 17 ottobre 2017

GIVEAWAY + RECENSIONE | ESTREMO INGANNO DI CRISTINA VICHI

Buonsalve lettori, 
oggi comincia un Giveaway molto interessante! 
Per partecipare al Giveaway e vincere una delle 3 copie ebook in regalo di eSTREmo inGAnno, vai sulla pagina Facebook dell’autrice Cristina Vichi, commenta il Banner e condividilo.

Buona fortuna!!!

↠ Estremo Inganno di Cristina Vichi
Self Publishing ⧫ 162 Pagine ⧫ EUR 8,32 ⧫ Formato Kindle EUR 2,99 
Nel 1717 una giovane sventurata bruciò viva sul rogo, accusata di stregoneria. Quella drammatica storia fu tramandata nei secoli e il luogo della tragedia prese il nome di Katherine’s City, in memoria della ragazza. Kassy, diciassettenne del 2017, per strane e oscure ragioni si ritrova a vivere in prima persona la storia di Katherine, la Regina Rossa, scoprendo sulla propria pelle verità dimenticate, segreti inconfessabili e terribili maledizioni. In un susseguirsi di scoperte sempre più inquietanti, l’angoscia di Kassy raggiunge l’apice quando capisce che la Regina Rossa non le ha rubato solo il corpo, lei vuole anche la sua anima, lei vuole scambiare i loro destini. Chi brucerà sul rogo in quel terribile 17 ottobre 1717?

RECENSIONE

Sono sempre stata restia a leggere libri dove si parlano di streghe, perché ho trovato spesso i soliti cliché: fanno magie, e tante altre cose che sappiano già. Insomma non sono proprio “delle creature” originali. Ma in Estremo Inganno mi sono dovuta ricredere, c'è anche l'elemento viaggi nel tempo che io adoro! 
Come ho iniziato il secondo capitolo mi si è accesa la scintilla che questo romanzo anche se breve, non mi avrebbe delusa. La scrittura di Cristina Vichi è davvero semplice e leggeraCi sono misteri, verità da svelare, tanti colpi di scena, dolcezza ma anche oscurità. Mi ha tenuta incollata al tablet e ho provato sul serio momenti di tensione/terrore, dovuti al suspense che si è creato per tutta la lettura. 
Essendo un libro abbastanza breve, le pagine scorrono con tranquillità e i personaggi sono ben chiari e netti. Sono ben distinti e si capisce perfettamente cosa fa uno e cosa compie un altro
Kassy, giovane liceale ha sempre dimostrato una profonda curiosità e sopratutto sensibilità verso la tragica storia della Regina Rossa. Dimostra subito un grande coraggio quando finisce per vivere proprio i panni della famosa strega Katherine nel 1717. 


«Non sei senza speranza, Katherine. Vuoi apparire malefica ma c'è del buono nel tuo cuore.»

La co-protagonista, anche se io credo che la vera protagonista sia proprio lei: Katherine, è un personaggio oscuro, una cattiva con i fiocchi! Nonostante non mi sia stata simpatica sin da subito mi è piaciuto come l'autrice l'ha caratterizzata; quanto odio, sete di vendetta, incomprensione, delusioni, desiderio di essere se stessa ha provato. Ho provato veramente compassione per lei, ma quando si è malvagi, bramosi di potere, be' lascio a voi immaginare fin dove si spingono i cattivi. 
Altro personaggio molto interessante che mi ha subito colpito è Don Jasper, uomo di grande fascino , con un grande cuore, sempre pronto ad aiutare i più deboli. Vede sempre il buono in tutti, anche in Katherine. 
Ho amato il modo in cui nasce un sentimento d'amore del tutto inaspettato. Un amore tenero, dolce  e drammatico che, seppur marginale  è riuscito a rubarmi il cuore e qualche lacrimuccia. 

«Come puoi leggere i sentimenti del mio cuore tanto in profondità, Kassy?». Don Jasper le sfiorò una spalla. «Tu comprendi i miei stati d'animo come nessun altro ha mai potuto».
  
Il finale è stato veramente inaspettato. Mi ha spezzato il cuore 😧 Ho dovuto rileggere le ultime pagine per accertarmi se avevo capito bene. Ho desiderato con tutta me stessa altre pagine perché non poteva lasciarmi la storia così, nel bel mezzo del colpo di scena! Ma è stato comunque un epilogo incredibile, l'autrice è stata molto audace, non dimenticherò facilmente un finale del genere 😏
Estremo Inganno si è rivelato una sorpresa, una lettura avvincente, e soprattutto un gioco di inganno che mi ha stupito fino all'ultima pagina! 

2 commenti :

  1. Grazie mille Arianna. Hai ragione a pensare a Katherine come a una protagonista, ho lavorato molto sulla sua caratterizzazione, è stato il personaggio che più ho amato/odiato.
    L'intento era proprio quello di tenere il lettore incollato alla storia fino all'ultima pagina e sono contenta di esserci riuscita. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per questa incantevole storia!Sei stata fantastica a creare dei personaggi che mi rimarranno sicuramente impressi. Incrociamo le dita per un seguito! <3

      Elimina